❤️ SIAMOFARMACIA.IT | FARMACISTI IN PRIMA PERSONA! ❤️

       3661977800   -    dal Lunedì al Sabato: 9:00 - 19:00

SIAMO super efficienti

Spedizioni in 24/48 ore

SIAMO al tuo fianco

Scrivici per ogni consiglio

Spedizione gratuita oltre i 47,00€
3661977800

SPEDIZIONI VELOCI GRATIS SOPRA I 47 €

E TANTI CAMPIONCINI OMAGGIO IN OGNI TUO ORDINE! 🎁

SCOPRI IL NOSTRO CATALOGO E APPROFITTA DEGLI SCONTI!

Tipi di creme solari per il viso

Tipi di creme solari per il viso

I tipi di creme solari per il viso sono tanti e si possono scegliere in base alle varie esigenze della pelle.

29/07/2022 13:12:00 | Siamofarmacia

Non bisogna fare l’errore di pensare che le creme solari per il viso siano tutte uguali e che le diversifichi solo il fattore di protezione. Soprattutto chi ha una pelle problematica deve valutare l’acquisto di prodotti appositamente formulati per risolvere determinati disturbi o fastidi.


Per questo, ad esempio, si può scegliere di acquistare creme solari:

 

  • antimacchie;

  • per viso con acne;

  • per viso con rosacea.

Creme solari antimacchie

Un primo tipo di creme solari per il viso che possiamo acquistare sono quelle antimacchie.

Avere un’abbronzatura perfetta e uniforme non è da tutti: a volte i raggi solari fanno brutti scherzi sul viso, lasciandolo macchiato. Questo succede a causa di una disfunzione dei melanociti, le cellule preposte alla produzione di melanina.

La predisposizione alle macchie è perlopiù genetica, ma può comparire anche in determinate condizioni: per le donne momenti delicati, ad esempio, sono la gravidanza, la menopausa o l’assunzione della pillola anticoncezionale, a causa degli squilibri ormonali e degli estrogeni che influiscono sulla regolazione della melanina.

La prevenzione delle macchie solari è molto importante: una volta che sono comparse è molto difficile eliminarle, anche dopo che l’abbronzatura se ne è andata. Anzi, a volte compaiono proprio allo sbiadire della tintarella. Per questo è fondamentale utilizzare buone creme solari antimacchie. Queste creme solari per il viso svolgono un’azione antiossidante e vanno a riparare i danni provocati dal sole stimolando la pelle a rinnovarsi e produrre collagene.

Per scegliere tra le creme solari antimacchie proposte in commercio è fondamentale verificare i principi attivi in esse contenuti e che ne determinano l’efficacia. Un buon prodotto, per prevenire le discromie dovrebbe comprendere almeno alcuni di questi ingredienti:

  • acido ialuronico, che stimola la produzione di collagene;

  • vitamina E, protegge la pelle dall’ossidazione;

  • gamma orizanolo e olio di cocco, che agiscono da filtri fisici contro i raggi solari;

  • aloe vera, che esercita un’azione cicatrizzante e stimola la rigenerazione cellulare;

  • estratto di girasole, potente antiossidante.

 

Le creme solari antimacchie non andrebbero usate solo in vacanza, al mare o in montagna. Per una maggiore efficacia, dovrebbero essere utilizzate all’inizio della bella stagione, anche sotto il make-up, per prevenire la comparsa di fastidiose discromie o lentiggini. Inoltre, le creme solari per il viso antimacchia andrebbero applicate anche su collo e décolleté, zone esposte al rischio di macchie solari quanto il viso.


Creme solari per il viso con acne

Le creme solari per il viso con acne sono un prodotto mirato per chi combatte con brufoli e punti neri.

Il binomio sole - acne è da sempre oggetto di pareri discordanti: c’è chi sostiene che i raggi solari abbiano un effetto positivo sulla pelle acneica, asciugandola, e chi, invece, ritiene che l’esposizione solare peggiori la situazione.

In realtà, il sole non ha un effetto positivo sull’acne. Inizialmente, infatti, asciuga la pelle e secca i brufoli esistenti. Ma i raggi solari innescano sulla pelle un processo infiammatorio (da cui la melanina ci difende) che peggiora di fatto la tendenza acneica.

Da qui l’importanza di proteggersi con creme solari per il viso con acne. Se non scelta bene la crema solare può peggiorare la situazione: i normali prodotti hanno, infatti, una texture molto oleosa e comedogena che contribuisce a ostruire i pori e a favorire la comparsa dei brufoli.

Le creme solari per il viso con pelle acneica sono molto leggere e non contengono elementi che possono ostruire i pori o far apparire la pelle lucida e oleosa. La consistenza meno corposa non vuol dire una minore protezione solare: il livello di SPF in etichetta è comunque garantito anche da prodotti più fluidi o in gel che garantiscono anche una maggiore traspirazione.

Fondamentale che le creme solari per il viso con acne non contengano tra i loro ingredienti:

 

  • paraffina;

  • petrolati,

  • siliconi;

  • oli minerali;

  • oli vegetali;

  • acido oleico e palmitico.

 

Tra gli oli vegetali, però, ne possiamo salvare tre che hanno effetti positivi sulla pelle grassa e sono l’olio di jojoba, l’olio di lavanda e il tea tree oil.

 

Particolari tipi di creme solari per il viso con acne sono quelle colorate, molto utili per esporsi al sole mascherando brufoli, punti neri e altre imperfezioni del viso come macchie e discromie.


Solari per viso con rosacea

Un altro tipo di creme solari per il viso è quello dedicato a chi soffre di rosacea e ha necessità di una protezione particolare.

L’arrossamento provocato dalla rosacea, infatti, tende ad aggravarsi nei mesi estivi e con l’esposizione al sole: anche la sensazione di bruciore e infiammazione sembra peggiorare. Per questo è necessario dotarsi di una protezione solare a prescindere dal trovarsi in vacanza: la crema solare andrebbe utilizzata anche in città e dall’arrivo della bella stagione.

Per scegliere la giusta crema solare per il viso con rosacea è importante, innanzitutto, che il prodotto protegga sia dai raggi UVA che da quelli UVB e meglio ancora se garantisce una schermatura dalla luce blu e dagli infrarossi.

È fondamentale poi adottare una protezione solare adatta, tenendo conto di queste indicazioni e scegliendo un SPF:

 

  • da 15 in su in inverno;

  • non inferiore a 30 in estate;

  • uguale a 30 solo per i fototipi più scuri;

  • da 30 a 50 per i fototipi medi;

  • superiore a 50 per i fototipi più chiari.

 

Chi soffre di rosacea, inoltre, dovrebbe porre particolare attenzione al tipo di filtro contenuto nei solari, preferendo i filtri fisici contenenti biossido di zinco e biossido di titanio. Questi elementi schermano i raggi solari e proteggono in modo più sicuro la pelle, evitando bruciore e il peggioramento dell’arrossamento.

Per mascherare le macchie rosse e l’iperpigmentazione, si può ricorrere anche a fondotinta con protezione solare. Questi però non sono da utilizzare nel caso di prolungata esposizione al sole perché non possono sostituire l’efficacia delle creme solari per il viso.

Prodotti correlati

Se hai trovato utile questo articolo potrebbero interessarti anche...

Recensioni certificate

Sappiamo come rendervi felici